sabato 7 aprile 2012

Gnocchi alle ortiche

Viva la primavera!! Sono felicissima, perché il mio papino, la mia mammina e il nonno ieri mi hanno portata a spasso in campagna! Ci sono un sacco di profumi, in campagna: ho annusato mille fiorellini, mille erbette... ho inseguito gli uccellini... Ho corso in tondo fino a farmi venire il fiatone e il batticuore!
Noi cagnetti siamo molto più semplici di voi umani. A noi basta poco per essere felici: un prato, un po' di sole e un bipede che ci fa le coccole quando siamo stanchi!

La mia famigliola però aveva un secondo fine: mami, papo e il nonno mi hanno portata a spasso perché volevano raccogliere le erbette. Il nonno ha insegnato al papo a raccogliere le ortiche senza pungersi, ma la sera avevano tutti e due le mani verdi e gonfie... Hanno raccolto i luvertin (cioè i germogli del luppolo), le ortiche e anche qualche primula. E poi la nonna ha cucinato una minestra ottima (o almeno così dicevano tutti: io non l'ho assaggiata). Giulia all'inizio era un pochino diffidente, ma poi l'ha assaggiata e se n'è mangiata un piattone anche lei!
Oggi invece la nonna ha cucinato qualcosa di un po' meno leggero ma buonissimissimo: gli gnocchi alle ortiche! Ora vi spiego come si fanno:

Gnocchi alle ortiche


INGREDIENTI per sei persone:
1,5 kg di gnocchi
2 scalogni
1 tazzone pieno di ortiche tritate
200 ml di panna
latte quanto basta per ammorbidire il sugo
olio


COME SI FA:
Lavare con cura e tritare le ortiche. Soffriggere lo scalogno nell'olio fino a farlo dorare bene, poi aggiungere le ortiche e lasciare che si insaporiscano per qualche minuto. Aggiungere la panna, mescolare bene e diluire con il latte, fino ad ottenere un sughetto morbido e appetitoso.
Scolare gli gnocchi, buttarli in padella e mescolare bene. Impiattare aggiungendo, se si vuole, una grattata di parmigiano.






Oggi però sono cotta, anzi stracotta: e quindi, se il papo si avvicina per portarmi di nuovo a spasso, gli faccio sparire una scarpa: mi sono già messa in una posizione tattica.





Bau a tutti!
Mirty

PS: lo spettacolo di mami e papi della scorsa domenica è andato benissimo! Tra qualche giorno compariranno le foto sul blog della loro associazione, mangiatori di nuvole!

22 commenti:

  1. Ciao piccolaaaaaaaa! bravissima come sempre! tanti auguroni di buona Pasqua a te e ai tuoi padroncini! :-)

    RispondiElimina
  2. Piccola Mirty, spero che oggi sei rimasta in casa a rilassarti e a prepararti per la mangiatona di domani!! Vedrai che ci saranno regali anche per te. Complimenti al tuo papo per la pazienza nel raccogliere le ortiche e che bel piatto!! Tanti auguri di buona pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Il mio papo ti ringrazia e dice che è contento che qualcuno si accorga degli sforzi di manovalanza dei poveri ometti bipedi :)

      Elimina
  3. Passo velocemente per farvi gli auguri di Buona Pasqua!!!
    baci sabina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per essere passate amiche bionde :)

      Elimina
  4. PASSO PER FARTI TANTISSIMI AUGURIIII BUONA PASQUA A TE E ALLA TUA FAMIGLIA

    RispondiElimina
  5. Un abbraccio affettuoso per augurare a te e alla tua padroncina tantissimi auguri di buona PAsqua!

    RispondiElimina
  6. Mirty ma che bello è andare a passeggiare con i padroncini?! Non dirlo alle mie cagnette che non farebbero altro!! E che buoni questi gnocchi preparati con le ortiche, una verdura buonissima, peccato che... punga!! :-) Spero che oggi sarai abbastanza riposata per il pic-nic di Pasquetta ;-) A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato che con questo tempo per ora devo rinunciare alle passeggiate :( Infatti niente pic-nic di Pasquetta.. e voi?

      Elimina
  7. Che buoni questi gnocchi e tu come sei bella!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Ciao, buona Pasquetta!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Ma che bell'aspetto hanno questi gnocchi con le ortiche...io una volta ho raccolto le ortiche e poi ho cucinato un bel risotto ma è uscito amarissimo, non so cosa ho sbagliato se ne ho messe troppo o cosa...forse il tuo nonno può saperlo?
    Ciao Mirty e buone passeggiate :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora chiamo il nonno e gli chiedo subito!!Poi vengo sul tuo blog a dirti :)
      Bau bau

      Elimina
  9. Anche a me piace molto andare in campagna e quando vado insieme al mio cuginetto Orion sono tanto felice e corriamo insieme tra i prati!A casa sono triste e mi viene la depressione!Per questo ogni fine settimana la mia padroncina mi porta in campagna, anche a lei piace raccogliere le erbette di campo, vedo che si fa certe scorpacciate di tarassaco! A dire il vero piace anche a me assaggiare questa verdura!Gli gnocchi della tua mami sono fantastici,dirò alla mia padroncina di provarli, chissà se me li fa assaggiare!Ciao Mirty!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu metti le orecchie basse e fai gli occhioni dolci come solo noi sappiamo fare e vedrai che te li fa assaggiare di sicuro :) Li apprezzerai molto perchè profumano di erbetta e nello stesso tempo sono goduriosissimi :)
      Bau bau amica, buone passeggiate e corsette

      Elimina
  10. Ciao Mirty,
    da quanto tempo!! Complimenti per la ricetta, veramente bella ed invitante (e sempre adatta a me che sono vegetariana) GRAZIE!!!! Ma scusa la domanda da ignorante, le ortiche si comprano così, come i cavoli? Non le ho mai viste. E se io sono allergica alle piante urticanti (parietarie) secondo te posso mangiarle?? Che domandone e??
    Un bacino
    Giada

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Sono già venuta a dirtelo sul tuo blog, ma purtroppo mi sa che se sei allergica alle parietarie non le puoi mangiare :( Però ci sono mille erbette altrettanto buone nei prati!!
      Bacio amica

      Elimina
  11. particolari questi gnocchi, proprio per questo da provare assolutamente! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provare per credere (come dicono i bipedi nella "scatola parlante")

      Elimina