martedì 17 luglio 2012

Erbe e fiori: l'escolzia + Pasta al rosmarino

Bau a tutti!
I miei padroncini sono stati a fare una gita in una frazione di Valgrana, sopra Caraglio (in provincia di Cuneo!): sono andati a visitare l'azienda agricola di Roberta Capanna: Roberta è una signora che si è sempre interessata a fiori ed erbe, e li studia da 30 anni. Un bel giorno, sei anni fa, ha deciso di lasciare la sua vecchia vita (lavorava nelle Risorse Umane di un'azienda) e ha iniziato a coltivare erbe e fiori in modo biologico e biodinamico e a raccoglierli, rigorosamente a mano, per lavorarli e creare un sacco di cose buonissime che fanno bene.
Papo e mami hanno anche fatto amicizia con Sirio, ma non ho potuto arrabbiarmi più di tanto perché li ho proprio visti rigenerati da quelle tre ore di esplorazione del mondo delle erbe. Hanno respirato aria buona (papo si lamenta sempre che l'aria di Torino fa schifo, e in effetti quando andiamo a spasso io torno sempre a casa un po' grigetta...) ma soprattutto hanno scoperto un mondo del quale sapevano pochissimo, e che vi voglio raccontare!


Ogni erba, ogni fiore, hanno proprietà specifiche e sanno curare disturbi di vario tipo, a seconda di chi le usa: per esempio, Roberta ha spiegato che la salvia officinale fa digerire, ma se la prende una donna in menopausa allevierà invece i disturbi tipici di quel momento della vita!



Il primo, bellissimo, fiore che hanno conosciuto mami e papo è l'escolzia, che si chiama anche papavero californiano: una bella tisana, fatta con quattro o cinque fiori in una tazza d'acqua bollente, è un aiuto eccezionale per riposare! Non solo: è anche un antidolorifico, perché rilassa nervi e muscoli.




E visto che vi ho parlato di erbette e fiorellini (e questa è solo la prima puntata!) voglio rimanere in tema con una bella ricettina: l'ha preparata il nonno Piero, il nonno pittore! Ve lo ricordate? Ve l'ho presentato qui!

Pasta al rosmarino



INGREDIENTI
per 5 persone: 
500 gr di pasta
3 rametti belli lunghi di rosmarino
due manciate di olive
olio d'oliva
due cucchiai di passata di pomodoro




COME SI FA:
Mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata. Tritare finemente le foglioline di rosmarino, poi metterle a soffriggere in una padella con l'olio caldo. Dopo un paio di minuti aggiungere la passata di pomodoro. Aggiungere le olive lasciando rosolare per non più di un minuto. Buttare in padella pasta con un bel mestolo (o anche due) di brodo di cottura.


26 commenti:

  1. Bentornata, ogni tanto ti risento abbaiare per fortuna ;)
    Ottima e delicata questa pasta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bau!
      Grazie, sono felice delle tue visite!

      Elimina
  2. che bella questa pasta che sa di natura.
    Sull'aria di Torino invece non so commentare, quando ci sono stata lo scorso ottobre sono rimasta un pò delusa da una città non molto a portata di cani e così, visto che il mio amico a quattro zampe non poteva entrare ovunque abbiamo passato la giornata al parco valentino, lì si stava bene e ha conosciuto tanti amici pelosetti, magari chissà c'eri anche tu mirty.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bau! Davvero? Pensa che in reltà a Torino hanno emesso un'ordinanza per cui i pelosini sono ammessi in tutti i ristoranti! Che problemi hai avuto? Uffi noi pelosini siamo sempre un po' discriminati :(
      Magari ci siamo visti, io gioco spesso al Valentino!

      Elimina
  3. la pasta col rosmarino la adoro ma in casa piace solo a me e a volteci rinuncio :(
    che bella gita avete fatto ! mirty sei tornata a casa tutta profumata ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bau!
      Invece qui per fortuna piace a tutti! :)
      Papo e mami non mi hanno portata con loro, loro sono tornati profumati ma io ero a casina :/

      Elimina
  4. Wow...che interessante il mondo delle erbe e dei fiori! Certo che i bipedi come sempre ci arrivano dopo: noi da quando nasciamo amiamo infilarci il naso in mezzo!!! Bauuuuu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bau! Sono contenta che ti piaccia il nuovo argomento del mio blog! :) Eh, questi bipedi... ci osservassero un po' meglio capirebbero tante cose! :)

      Elimina
  5. Bravo nonno Piero! Deve essere proprio buona questa pasta!!!! Baci a tutta la famiglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bau! Ho detto al nonno dei tuoi complimenti e si è sciolto :)
      Mi ha detto di ringraziarti!
      Leccatine a tutta la tua famiglia!

      Elimina
  6. la pasta al rosmarino è sicuramente da provare, che bel posto hai visitato! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bau!
      Ricambio l'abbraccio con una leccatina :)

      Elimina
  7. Gnam gnam! di solito mangiamo il risotto al rosmarino, mai provato con la pasta..
    lo adoriamo! noi lo mettiamo ovunque...
    Proveremo!
    Ciao Miao Bao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bau! Tutti i bipedi di famiglia dicono che è buonissimo, loro invece lo dovranno provare con il risotto!
      Leccatine

      Elimina
  8. Bau barboncina...ottima la tua pasta da leccarsi i baffi!!!bacini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bau! Grazie Emi, riferirò i complimenti al nonno! :)

      Elimina
  9. Ciao Mirty, il tuo blog è carinissimo e la pasta del nonno Piero buonissima!
    Ti seguo anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bau! Grazie, sono sempre felice di avere un'amica in più!

      Elimina
  10. Ciao Giulia!!! Da sempre amante dei cani, gatti e non solo, non potevo lasciar passare inosservato il tuo blog!! Ti seguirò con piacere. Ci sono tante ricettine carine. A presto,Sara-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bau!
      Grazie Sara, Anche il tuo blog è molto bello, mi piace tanto!
      Leccatine

      Elimina
  11. un piatto fresco assolutamente da provare

    RispondiElimina
  12. Ciao Mirty, che bello aver visitato posti nuovi e respirare aria pura! Buonissima questa pasta al rosmarino, un piatto semplice e gustoso! Baci, baci....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bau!
      Confermo, è proprio bello anche se un po' stancante! Però per me l'importante è stare con i miei padroncini, ovunque! :)

      Elimina
  13. Ottima la pasta del nonno ^_^
    In tema con la visita tra piante e fiori... Una boccata d'aria sana farebbe bene anche a me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te la consiglio proprio! Oggi sono stata in montagna con papo e mami e sono cotta, ma felice e contenta!
      Bau!

      Elimina